menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di Annamaria Gnisci

Foto di Annamaria Gnisci

Barricato in casa, apre il gas e minaccia di far saltare in aria un palazzo. Bloccato dopo 12 ore

La palazzina è stata subito evacuata così come alcuni palazzi vicini. L'uomo non ha mai fatto richieste specifiche ma minacciato più volte le forze dell'ordine

Una giornata di paura ad Ostia dove un uomo di 59 anni si è barricato nel suo appartamento in piazza Lorenzo Gasparri, minacciando di far esplodere la casa con quattro bombole del gas. Solo alle 18, dopo 12 ore, il blitz che ha fatto tirare un sospiro di sollievo all'intera zona.

Il panico all'alba

Secondo quanto ricostruito tutto è iniziato intorno alle 6 del mattino quando alcuni residenti, sentito odore di gas e le urla del vicino di casa hanno allertato il Numero Unico per le Emergenze. 

Sul posto sono così giunti i vigili del fuoco, poi man mano le forze dell'ordine con i carabinieri di Ostia a coordinare le operazioni e la polizia locale che ha chiuso la strada, tra via Storelli a via Baffigo per organizzare le operazioni di soccorso. Quaranta residenti della palazzina sono stati subito fatti evacuati così come, più tardi nel corso della giornata, anche alcuni palazzi vicini. 

"Faccio esplodere tutto"

L'uomo, però, non ha voluto arrendersi e più volte ha urlato di voler "far esplodere tutto" e che in casa avere "molotov, armi e lance". Nel primo pomeriggio ha poi cominciato a lanciare oggetti vari dall'appartamento nel cortile (pacchi di pasta, carta igienica e vasi che hanno danneggiato anche auto in sosta) e le forze dell'ordine - carabinieri in tenuta antisommossa -  hanno tentato un'irruzione convinti che l'uomo abbia anche aperto la sicura del gas per saturare l'ambiente dove si era rinchiuso e farlo saltare in aria. 

Nessuna richiesta

Una azione però abortita anche perché il 59enne barricato in casa non ha mai avuto richieste specifiche da fare. Un elemento, quindi, che ha reso tutto più imprevedibile tanto che alle 16:30 circa, visto il sempre più forte odore di gas in quel quadrante di Ostia, le forze dell'ordine hanno fatto indietreggiare i cittadini presenti ridisegnando così il cordone che delimita l'area. 

Il blitz

Il blitz nel tardo pomeriggio è quindi avvenuto con successo. Alle 18 i carabinieri, mostrando tutta la loro professionalità, hanno bloccato il 59enne portando l'uomo in caserma dopo 12 ore di trattativa. L'uomo, secondo quanto si apprende dalle forze dell'ordine, era in cura presso il centro di igiene mentale di zona.

cats-119-22

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento