menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite finisce nel sangue: 19enne accoltellato più volte da un coetaneo

Affidata la vittima alle cure dei sanitari, i carabinieri in poco tempo sono riusciti a risalire all'autore dall'aggressione

Domenica mattina di sangue ad Ostia dove, in via della Paranzella, un 18enne ha accoltellato un conoscente di un anno più grande. Sul luogo del fatto sono arrivati i carabinieri, allertati per una violenta lite. Giunti sul posto i militari hanno individuato un giovane di 19 anni coperto di sangue che stava tentando di allontanarsi.

Bloccato immediatamente i militari hanno accertato che il ferito, un 19enne con precedenti, era stato assalito da un'altra persona armata di un coltello, procurandogli numerose ferite da taglio si tutto il corpo. La vittima è stata portata al Grassi e oggi subirà una seconda operazione: non è in pericolo di vita. 

I carabinieri in poco tempo sono riusciti a risalire all'autore dell'accoltellamento: un 18enne di origine cilena, trovato nella sua abitazione, poco distante, con ancora in mano il manico di un coltello sporco di sangue (la lama era stata persa sul luogo dell'aggressione). 

Il diciottenne violento, che presentava segni di colluttazione e macchie di sangue sui vestiti, evidentemente non aveva fatto in tempo a ripulirsi e sbarazzarsi dell'arma.

Il giovane è stato subito arrestato e portato a Regina Coeli, mentre il manico del coltello e la relativa lama, successivamente rinvenuta sul luogo dell'aggressione, sono stati sequestrati. Si indaga per risalire ai motivi della lite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento