menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Gemelli pronto a rispondere a qualsiasi emergenza di Obama

In occasione della visita del Presidente degli Usa, il Policlinico si rende pronto ad accogliere qualsiasi richiesta di natura sanitaria necessaria a Barack Obama e al suo staff

Il Policlinico Gemelli, in occasione della visita del Presidente degli Stati Uniti d'America, si è reso disponibile e pronto a rispondere efficacemente a qualsiasi emergenza. In accordo con l'Ambasciata americana in Italia il Policlinico è pronto ad accogliere richieste di emergenze non convenzionali. 

Il Gemelli ha previsto aree riservate e percorsi ben definiti in grado di accogliere adeguatamente ogni tipo di esigenza sanitaria fosse necessaria a Barack Obama e al suo staff. 

E' stato varato anche un piano di soccorso straordinario che prevede la massima allerta di tutti i servizi e la creazione di aree, dotate di tenda per decontaminazione, per il trattamento per eventuali attacchi non convenzionali (di natura chimica). L'ospedale è anche pronto a adottare procedure di isolamento ed assistenza in caso di contaminazioni biologiche. 

Sarà disponibile in qualsiasi momento l'eliporto per pazienti aerotrasportati. Questo è situato a breve distanza dal Dea, unità operative incentrate sulla cura del paziente in area critica, dove il paziente viene tempestivamente trasferito. Sono già state predisposte aree di terapia intensiva e sorveglianza sanitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento