Cronaca

Ospedale Bambino Gesù, regalati 2000 kit di prima necessità

Unilever ha regalato all'ospedale 2000 kit di prima necessità per venire incontro alle esigenze d’igiene, benessere e nutrizione dei pazienti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Unilever contribuisce alle attività di accoglienza dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù regalando 2000 kit di prima necessità contenenti i suoi prodotti per la cura e l’igiene della persona. L’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma è punto di riferimento a livello internazionale per la ricerca e l'assistenza a favore di bambini e ragazzi provenienti da ogni parte d'Italia e dall'estero. Per questi pazienti e per i loro familiari, spesso il lungo viaggio e l’impatto con una grande città sconosciuta sono disagi che si sommano l’uno all’altro amplificando la naturale apprensione per la malattia. I kit donati da Unilever rappresentano un modo per contribuire all’accoglienza offerta dall'Ospedale ai piccoli pazienti e ai loro genitori.

La confezione, regalata da Unilever, è un semplice dono per sollevare le famiglie almeno da queste incombenze: essa contiene infatti una saponetta, un docciaschiuma, una crema corpo, un deodorante, uno spazzolino e un dentifricio, utili ad affrontare le prime ore di degenza dei piccoli pazienti.

La mission aziendale di Unilever è quella di venire incontro alle esigenze d’igiene, benessere e nutrizione con prodotti che aiutano a vivere meglio; questa iniziativa, coerente con questi principi, rappresenta per l’azienda, trasferitasi da pochi anni nella Capitale, anche la possibilità di consolidare il legame con la città che la ospita, con i propri concittadini e con le istituzioni attive sul territorio particolarmente meritevoli di contributo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ospedale Bambino Gesù, regalati 2000 kit di prima necessità

RomaToday è in caricamento