Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca Piazza Garibaldi

Neve e ghiaccio: massima allerta a Tivoli

Situazione di emergenza nella città dell'Arte dove le abbondanti nevicate hanno reso difficile la circolazione. Il sindaco Gallotti predispone ordinanze straordinarie con obblighi e divieti. I numeri utili

Tivoli: piazza Garibaldi

Massima allerta a Tivoli sino alle 24 di domani notte. Dopo le abbondanti nevicate che non hanno risparmiato la Superba il sindaco Sandro Gallotti e la macchina dell’emergenza si mettono in moto. Oltre alla chiusura delle scuole e all’obbligo di catene a bordo o pneumatici da neve, il primo cittadino firma una nuova ordinanza in cui sono indicate le misure prese per fronteggiare la criticità della situazione. Dalle 8 di questa mattina e fino alle ore 24,00 di domenica 5 febbraio è stato ordinato il divieto della circolazione veicolare privata per tutti gli autoveicoli sprovvisti di catene a bordo e/o gomme termiche e per tutti i ciclomotori e motoveicoli in presenza di neve e/o ghiaccio sul manto stradale. Dal suddetto divieto di circolazione sono escluse le seguenti categorie: veicoli privati adibiti a servizi tecnici di manutenzione di diverso genere; veicoli aventi massa non superiore alle 3,5 t, adibiti al trasporto di medicinali e valori; veicoli impiegati dai medici in prestazione di emergenza, adeguatamente motivata. Saranno chiusi parchi pubblici e cimitero.

FARMACIE APERTE: Apertura obbligata di tutte le farmacie insistenti sul territorio comunale, in difformità dei turni stabiliti, per le giornate di oggi e domani, allo scopo di garantire un servizio essenziale in tutto il territorio, evitando così la mobilità dei cittadini per le ipotesi di necessità.

PIANO VIABILITA’ DI EMERGENZA: E’ stato individuato un piano di viabilità ai fini dell’emergenza neve che considera come viabilità principale le seguenti strade comunali: tronco urbano via Tiburtina, via delle Piagge, via nazioni unite; viale Tomei, viale Trieste, viale Picchioni, via del Campo Sportivo, tratto finale via Colsereno; via Empolitana, via Roma, via Mazzini; tronco urbano via Tiburtina Valeria; piazza Garibaldi, via della Missione, via San Valerio, via del Colle, via Postera via Vincenzo Pacifici; via Acquaregna, viale Mannelli, via Antonio del Re, via San Bernardino da Siena; via Francesco Bulgarini, via Scalpelli, via Silla Rosa De Angelis, via Lanciani, via Dea Bona;via Tiburto, viale Cassiano, via di villa Braschi, via di Villa Adriana, via Galli, via Rosolina, via Paterno; via Campolimpido, via Cesare Augusto, via Dante, rampe di accesso ai parcheggi pubblici, sulle quali il Comune garantisce il servizio spazzamento neve, oltre che lo spargimento sale. Tutte le altre strade non individuate come viabilità principali sono interdette al traffico veicolare, anche privato e con mezzi conformi.

DIVIETI E OBBLIGHI: E’ fatto obbligo ai cittadini di osservare la circolazione veicolare, solo per le ipotesi di necessità di movimento e con gli autoveicoli conformi, sulle strade individuate quali viabilità principali. E’ fatto obbligo ai cittadini, proprietari, affittuari amministratori di edifici o titolari di negozi, prospicienti aree soggette a pubblico passaggio, di provvedere a sgomberare la neve negli spazi privati, nei marciapiedi antistanti gli edifici, sugli alberi posti nelle proprietà private e che sporgono su suolo pubblico. E’ interdetta la circolazione pedonale sotto gli alberi ad alto fusto presenti sul suolo pubblico, in quanto c’è pericolo di caduta rami per il sovrappeso della neve depositata. Il provvedimento ha validità anche in assenza di segnaletica stradale.

NUMERI DI EMERGENZA: Per ogni necessità incombente sono stati previsti monitoraggi continui da parte del Corpo della Polizia Locale e dalle Associazioni di Volontariato del territorio. I numeri telefonici della Polizia Locale ai quali fare riferimento sono 0774-453501 e 0774-335095.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Neve e ghiaccio: massima allerta a Tivoli

RomaToday è in caricamento