Trova ordigno inesploso sul cofano dell'auto e lo porta in Commissariato: intervengono gli artificieri

L'ordigno era un colpo inesploso di mortaio. Nessuno è rimasto ferito durante le operazioni

Ha trovato un ordigno inesploso, sul cofano della sua auto parcheggiata in via Vitellia e lo ha portato in Commissariato. Si è presentato così, negli uffici di Polizia dell'Aurelio, un uomo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il residente ha raccontato agli agenti di aver trovato l'ordigno, arrugginito, sul cofano della sua auto e di averlo caricato in macchina per portarlo in Commissariato, incurante del pericolo che poteva correre. Sono stati chiamati gli artificieri che hanno messo in sicurezza l'area e l'ordigno stesso, grande circa due palmi di mano. Si trattava di un colpo inesploso di mortaio. Nessuno è rimasto ferito durante le operazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso Comune di Roma, pubblicati i bandi: 1512 i posti a disposizione, tutte le informazioni

  • Conosce anziana in treno e la violenta nel vagone, arrestato 28enne

  • Incendio a Roma Nord, fiamme in un autodemolitore: alta colonna di fumo nero

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono 38 in totale nel Lazio. I dati Asl del 10 agosto

  • Fuggire da Roma nel weekend: 5 proposte per una gita fuori porta

  • Coronavirus, a Roma 12 nuovi casi: sono venti in totale nel Lazio. I dati Asl del 7 agosto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento