Orari festivi per bus e metro, c'è l'accordo con i sindacati: a Natale orario 'prolungato'

La novità introdotta da Fantasia: il turno pomeridiano del 25 dicembre, dalle 16.30 alle 21.00. Per quanto riguarda la notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, invece, era già accaduto anche negli anni scorsi

Gli orari in programma per i giorni festivi erano già stati lanciati dall'Agenzia per la Mobilità nel pomeriggio di lunedì. Poi, oggi, l'annuncio di Atac: l'accordo tra l'Amministratore Unico Manuel Fantasia e il coordinamento delle rappresentanze sindacali unitarie (Rsu) per garantire il servizio di trasporto pubblico durante le prossime festività del 24, 25, 31 dicembre e del 1° gennaio è stato raggiunto. Firmato ieri sera al termine di un lungo incontro in via Prenestina. "Riguarda in particolare le giornate del 25 e 31 dicembre  e coinvolge oltre al personale di guida e condotta anche il personale impegnato in attività di supporto, le risorse dedicate alla sicurezza, quelle di biglietteria e quelle dedicate al presidio dei parcheggi di scambio" si legge in una nota di Atac.

Rispetto a quanto prospettato inizialmente, anche se mai ufficializzato, si è registrato un netto passo indietro. Le anticipazioni, che avevano sollevato non poche polemiche, parlavano di un servizio attivo fino a mezzanotte per il 24, la vigilia di Natale; turni interi anche il 25 dicembre; idem il 1 gennaio. L'ultima versione appare più ridimensionata anche se presenta una novità che potrebbe far storcere il naso a non pochi dipendenti: un turno pomeridiano dalle 16.30 alle 21 per il giorno di Natale in aggiunta al turno mattutino dalle 8.30 alle 13. Una novità, appunto. Se un servizio 'prolungato' fino alle 2.30 della notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio, infatti, era già stato concordato anche per gli anni scorsi, un turno pomeridiano dalle 16.30 alle 21 per il 25 dicembre non era mai stato assicurato. 

Sarà quindi "richiesto un impegno supplementare al personale ed una organizzazione del lavoro in grado di rispondere con la necessaria flessibilità alle esigenze del servizio" si legge nel verbale di accordo. I lavoratori che 'saranno di turno', oltre al pagamento del turno festivo effettuato, riceveranno anche "importi aggiuntivi": 100 euro per i macchinisti che diventano 120 per i turni con il "fine servizio" dopo le 20, per gli autisti "di superficie", invece, questo importo ammonta a 80 euro. Per quanto riguarda il 31 dicembre, invece, valgono gli accordi del 2015. Chi dovrà coprire questi turni? "L'impiego del personale strettamente necessario sarà assicurato prioritariamente su base volontaria. Le chiamate in servizio verranno effettuate in coerenza con il servizio erogato". 

Contrario alla novità natalizia, il sindacato Faisa Confail: "Anche a Natale accadrà come per il primo maggio, dopo i primi anni su base volontaria e con l'aggiunta di incentivi economici è diventato un giorno festivo qualsiasi" il commento del vicesegretario Faisa Confail, Alessandro Neri. "Scambiare soldi per una festa importante come il Natale è una cosa indegna. Ci hanno imbrogliato. E quel che più fa arrabbiare è che la richiesta è partita da Roma Capitale". 

Critico anche Renzo Coppini, segretario del Sulct del Lazio: “Come di consueto e con encomiabile rapidità, si fa per dire, Atac si ricorda di pianificare il servizio delle Festività Natalizie negli ultimi giorni utili” scrive in una nota. "Ci aspettavamo un cambio di rotta, una gestione nuova che mettesse in risalto il dialogo e la condivisione delle scelte, ma ci siamo illusi. Infatti, anche quest’anno, il personale si è visto rifiutare le ferie, un loro diritto, e, come la consuetudine vuole, sono tenuti all’oscuro della pianificazione logistica degli esercizi, lacuna che investe il Metroferro". Conclude: "Sia chiaro una volta per tutte che gli autoferrotranvieri romani non si rifiutano mai di prestare servizio, chiedono solo rispetto, conoscere con largo anticipo il lavoro in modo di avere la possibilità di organizzare la propria vita familiare". 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento