Operaio arrotondava spacciando cocaina: arrestato 29enne

Il pusher è stato fermato dai carabinieri a Cerveteri e trovato anche in possesso di marijuana ‌

Arrotondava spacciando droga. A mettere fine al doppio lavoro di un operaio 29enne di Cerveteri i carabinieri della Stazione di Ladispoli che lo hanno fermato nel corso di un mirato servizio antidroga. Già noto alle forze dell'ordine l'uomo è stato notato mentre si aggirava in strada con fare sospetto e per questo è stato poi sottooposto a controllo.

DROGA IN CASA - Estesa la perquisizione anche al suo domicilio è stato trovato in possesso  di 24,5 grammi di cocaina, e 19 grammi di marijuana, già suddivisi in dosi pronte per essere spacciate nonché la somma contante di 140 euro, verosimile provento dell’illecita attività. Dopo l’arresto è stato accompagnato presso la propria abitazione al regime degli arresti domiciliari, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la droga e il denaro sono stati sequestrati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento