rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca Montespaccato / Via Odoardo Giove

Riparano strada e gettano calcinacci nei cassonetti: cinque operai nei guai

Nei confronti dei responsabili e delle aziende sono state elevate sanzioni per un totale di 50.000 euro

Sono stati multati di cinquantamila euro i cinque operai e la loro azienda, accusati di aver gettato calcinacci in un cassonetto dei rifiuti in zona Torrevecchia. A ricostruire i fatti documentati nel mese di dicembre del 2022, sono stati gli agenti della polizia locale. La ditta era impegnata in una riparazione stradale in via Odoardo Giove, in prossimità dell'intersezione stradale con via Colmar.

In un video si vede un lavoratore gettare ripetutamente rifiuti prodotti nel corso dei lavori di demolizione e ripristino della pavimentazione stradale all'interno dei cassonetti della raccolta differenziata. Materiali in alcuni casi provenienti anche da altri cantieri o da precedenti interventi.

Anche a seguito di segnalazione da parte dell'assessorato ai lavori pubblici e infrastrutture di Roma Capitale, sono state avviate le indagini per risalire agli autori dello sversamento illegale di rifiuti: gli agenti della Spe della polizia di Roma capitale hanno individuato così i tre operai e i titolari di due ditte che in sub appalto avevano avuto l'incarico di eseguire i lavori di manutenzione stradale.

Alle cinque persone coinvolte, di età compresa tra i 49 ed i 56 anni, sono state contestate violazioni di carattere penale e amministrativo per le diverse responsabilità riscontrate, oltre all'omesso controllo fino alla mancata tracciabilità dei rifiuti trasportati sul mezzo utilizzato per svolgere l'intervento di riparazione. Sono accusati di violazione delle norme in materia ambientale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riparano strada e gettano calcinacci nei cassonetti: cinque operai nei guai

RomaToday è in caricamento