menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Omicidio Willy, in Procura il quinto ragazzo del gruppo di Artena: era con i fratelli Bianchi

Il giovane, al momento, non è iscritto nel registro degli indagati. Si è presentato in Procura a Velletri insieme al suo avvocato

Si è presentato nella mattinata di venerdì 25 settembre negli uffici della Procura di Velletri il quinto ragazzo di Artena a bordo del suv sul quale erano Marco e Gabriele Bianchi, Mario Pincarelli (ora in carcere) e Francesco Belleggia, a cui sono stati concessi i domicilari

I quattro sono accusati dell'omicidio di Willy Monteiro Duarte, il 21enne di Paliano ucciso nella notte tra il 5 e il 6 settembre a Colleferro. Il quinto giovane, accompagnato dall'avvocato Andrea Palmiero come riporta FrosinoneToday, al momento non è iscritto nel registro degli indagati. 

Tracce organiche nel suv dei fratelli Bianchi

Nel frattempo, nelle ultime ore, gli esperti del Ris dei carabinieri hanno isolate alcune tracce ematiche nel suv dei fratelli Bianchi. Gli investigatori, con l'utilizzo di sofisticate attrezzature e con l'uso del 'luminol' hanno rinvenuto, tra i sedili posteriori ed i tappetini, delle macchie ritenute di interesse di interesse investigativo e che dovranno ora essere analizzate.

Da capire, quindi, se gli elementi organici (potrebbe trattarsi anche di sangue) possano essere compatibili con il DNA di Willy Monteiro. A quel punto la posizione degli indagati potrebbe aggravarsi. 

La testimonianza choc: "Dopo il pestaggio saltavano sul corpo inerme di Willy"

Belleggia: "In sei sul suv verso Artena"

Va ricordato che Francesco Belleggia, il ragazzo a cui sono stati concessi i domiciliari, secondo quanto era stato trascritto nelle carte dell'ordinanza delle misure cautelari nei confronti dei quattro presunti assassini aveva parlato di sei giovani a bordo del suv dei Bianchi: "Nell'Audi eravamo in 6". 

Gli imputati si arroccano in difesa

Dopo la rissa, secondo la testimonianza del ragazzo con l'avambraccio ingessato, oltre a Belleggia e ai Bianchi c'erano anche M.C. (che avrebbe telefonato a Mario Bianchi per chiedere supporto dopo il primo litigio con il gruppo di Federico, l'ex compagno di scuola di Willy) e altri due giovani, V.E.T. e O. che sarebbe però rimasto in macchina, anche se questo punto è ancora da determinare. Mario Pincarelli, l'altro ragazzo imputato, avrebbe invece raggiunto Artena su un'altra auto. 

Da capire, ora, qual è stato il ruolo degli altri ragazzi presenti a bordo del suv che, fino al momento in cui scriviamo, non sono accusati di alcun reato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Daniele De Rossi ricoverato allo Spallanzani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • De Magna e beve

    La vera storia della carbonara: origini e curiosità

  • De Magna e beve

    Carbonara: 7 errori comuni da non fare mai

  • Attualità

    La bufala del vaccino su chiamata a Roma

  • Cultura

    La Roma di Stefania Orlando

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento