Cronaca

Coppia trovata morta in casa e avvolta nel cellophane: si cerca il figlio

Per il duplice omicidio è sospettato e ricercato il figlio, Ermanno Fieno

Immagine di repertorio

Sono stati trovati morti, avvolti nel cellophane sul letto. Erano così i corpi senza vita di due coniugi, l'83enne Gianfranco Fieno e la 71enne Rosa Franceschini. Un dramma, quello di Viterbo, che si tinge di giallo. Per il duplice omicidio è sospettato e ricercato il figlio della coppia, Ermanno di 44 anni. 

A scoprire i cadaveri una figlia che si è insospettita quando, dopo avere chiesto al fratello notizie de genitori che non riusciva a contattare, questi le ha detto che i due erano ricoverati in clinica non dicendo però in quale struttura sanitaria. Gli investigatori indagano per duplice omicidio. Sui corpi non sono presenti segni di violenza e i coniugi Fieno potrebbero dunque essere morti per asfissia, soffocamento o avvelenamento. 


Un decesso che potrebbe risalire a tre giorni fa, secondo i medici legali che hanno trovato i cadaveri disposti "a L", come riporta Tgcom24, Gianfranco Fieno con la testa sul cuscino, mentre Rosa Franceschini adagiata parallelamente alla pediera. Un "rituale" studiato dalla Polizia che è alla ricerca di Ermanno Fieno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia trovata morta in casa e avvolta nel cellophane: si cerca il figlio

RomaToday è in caricamento