Cronaca

Coniugi morti in casa: rintracciato e fermato il figlio

Le ricerche sono scattate immediatamente dopo il ritrovamento in casa dei corpi

È stato fermato a Ventimiglia Ermanno Fieno, l'uomo sospettato di aver ucciso gli anziani genitori Gianfranco Fieno e Rosa Franceschini a Viterbo. Le ricerche della Squadra Mobile sono scattate immediatamente dopo il ritrovamento in casa dei corpi, avvolti in sacchi di cellophane. Il 44enne, dopo essersi allontanato a piedi da via Santa Lucia, è arrivato a Ventimiglia.

Secondo il medico legale, la morte dei coniugi Fieno risale a quattro giorni fa e solo sul corpo della madre sono stati trovati segni di violenza: il padre è morto invece per asfissia, soffocamento o avvelenamento. 

Le indagini della squadra mobile di Viterbo sono scattate immediatamente dopo il ritrovamento in casa dei corpi, e in meno di 24 ore Ermanno Fieno è stato fermato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coniugi morti in casa: rintracciato e fermato il figlio

RomaToday è in caricamento