Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

E' successo nelle notte in via Simeri Crichi. Un albanese, Gasper Reçi, è stato raggiunto in strada da un uomo che lo ha colpito con quattro colpi di pistola, due alle gambe e due al torace

Quattro colpi di pistola. Due alle gambe e due al torace. Così Gasper Reçi, albanese di 43 anni, è morto ieri 27 aprile a Roma, in via Simeri Crichi intorno alle 23 circa a Tor Vergata. L'uomo stava passeggiando in strada quando, per motivi ancora tutti da definire, è stato avvicinato da un'auto, una Smart secondo i primi riscontri. 

Poi gli spari e Gasper Reçi colpito a morte, lasciato sanguinante in strada. Sul posto, allertati, gli agenti del Commissariato Romanina, il personale della Polizia Scientifica, la Squadra Mobile di Roma e i sanitari del 118 che non hanno fatto altro che appurare il decesso dell'uomo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Secondo le prime indagini due uomini a bordo della Smart hanno affiancato Gasper Reçi. Poi uno dei due, verosimilmente il passeggero, avrebbe quindi abbassato il finestrino e fatto fuoco. Quattro volte. Colpendo quindi la vittime alle gambe e al torace. Poi la fuga nella notte. La Squadra Mobile, che indaga sulla vicenda, al momento non esclude nessuna pista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La sala è piena di pubblico senza mascherina: la “bolla” del Costanzo Show fa infuriare i social

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Ristorante romano consegna le chiavi a Virginia Raggi: "Roma muore e con sé la ristorazione e il turismo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento