Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Vermicino / Via Simeri Crichi

Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

E' successo nelle notte in via Simeri Crichi. Un albanese, Gasper Reçi, è stato raggiunto in strada da un uomo che lo ha colpito con quattro colpi di pistola, due alle gambe e due al torace

Quattro colpi di pistola. Due alle gambe e due al torace. Così Gasper Reçi, albanese di 43 anni, è morto ieri 27 aprile a Roma, in via Simeri Crichi intorno alle 23 circa a Tor Vergata. L'uomo stava passeggiando in strada quando, per motivi ancora tutti da definire, è stato avvicinato da un'auto, una Smart secondo i primi riscontri. 

Poi gli spari e Gasper Reçi colpito a morte, lasciato sanguinante in strada. Sul posto, allertati, gli agenti del Commissariato Romanina, il personale della Polizia Scientifica, la Squadra Mobile di Roma e i sanitari del 118 che non hanno fatto altro che appurare il decesso dell'uomo. 

Secondo le prime indagini due uomini a bordo della Smart hanno affiancato Gasper Reçi. Poi uno dei due, verosimilmente il passeggero, avrebbe quindi abbassato il finestrino e fatto fuoco. Quattro volte. Colpendo quindi la vittime alle gambe e al torace. Poi la fuga nella notte. La Squadra Mobile, che indaga sulla vicenda, al momento non esclude nessuna pista.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Tor Vergata: agguato in strada, 43enne ucciso da quattro colpi di pistola

RomaToday è in caricamento