Venerdì, 15 Ottobre 2021
Cronaca Velletri / Via Giacomo Matteotti

Omicidio suicidio a Velletri: ex carabiniere uccide la moglie e si lancia dal terzo piano

A trovare il cadavere dell'uomo i vicini

Dramma ai Castelli Romani. Un uomo di 72 anni ha prima ucciso la moglie e poi si è tolto la vita, lanciandosi dal terzo piano. I fatti a Velletri alle 10 di sabato mattina, 2 ottobre. Qui i residenti di via Giacomo Matteotti hanno allertato i soccorsi dopo aver visto il cadavere dell'uomo a terra. Vani i soccorsi.

Sono stati i soccorritori a richiedere l'intervento dei carabinieri. Entrando in casa hanno infatti ritrovato una donna di 70 anni riversa in una pozza di sangue. Da qui la ricostruzione: l'uomo, 72 anni, carabiniere in congedo dal 1996 ha ucciso la moglie, di 70 anni, molto probabilmente con un coltello ed ha poi deciso di togliersi la vita. Per farlo si è avvicinato alla finestra, lanciandosi nel cortile di sotto. 

Ad indagare, per ricostruire i motivi del gesto estremo, sono i carabinieri della compagnia di Velletri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio suicidio a Velletri: ex carabiniere uccide la moglie e si lancia dal terzo piano

RomaToday è in caricamento