Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Cesano: accoltella e uccide la moglie, poi si suicida

All'alba un uomo ha ucciso sua moglie accoltellandola poi avrebbe tentato il suicidio. E' morto poche ore dopo che il figlio di 13 anni li ha trovati in terra

Tragedia all'alba a Cesano alle porte di Roma: un uomo di nazionalità romena accoltella e uccide la moglie. Anche lui però è gravemente ferito e muore poche ore dope in ospedale, al Sant'Andrea di Roma. Entrambi avevano 37 anni. Secondo gli investigatori con molta probabilità l'uomo, dopo aver ucciso la moglie, ha tentato il suicidio. Poi è stato soccorso ma è morto in ospedale. A dare l'allarme è stato il figlio della coppia, di 13 anni, che stava dormendo e non si era accorto di nulla. Quando il ragazzino si è alzato dal letto ha visto il cadavere della madre e il padre agonizzante. Sulla vicenda indagano i carabinieri.

Il figlio di 13 anni li ha trovati a terra nel sangue, nel soggiorno di casa. Il padre era agonizzante mentre la madre, uccisa dal marito stesso, era già morta. I due coniugi litigavano spesso, per questo si sospetta che il gesto violento potrebbe essere scaturito da un'accesa discussione. Secondo quanto si è appreso l'ultima era scoppiata proprio martedì sera. L'uomo lavorava come operaio mentre la moglie come addetta alle pulizie.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesano: accoltella e uccide la moglie, poi si suicida

RomaToday è in caricamento