Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Omicidio Sacchi, Anastasia al Gip: "Princi mi diede i soldi per un 'impiccio' con le moto"

Anastasia è finita al centro della vicenda insieme a Giovanni Princi, amico di Luca Sacchi. I due sono stati colpiti da una misura cautelare, così come Marcello De Propris, Paolo Pirino e Valerio Del Grosso

Il gip Costantino De Robbio ha respinto la richiesta di revoca dell'obbligo di firma presentata da Anastasia Kylemnyuk, ritenendo le dichiarazioni finora fatte dalla ragazza "lacunose e in più punti scarsamente plausibili".

Il giudice ritiene non credibile il racconto di Anastasia in merito all'inchiesta sul caso dell'omicidio di Luca Sacchi. E' quanto emerge dll'interrogatorio di convalida del 4 dicembre scorso. Anastasia è finita al centro della vicenda insieme a Giovanni Princi. I due sono stati colpiti da una misura cautelare, così come Marcello De Propris, Paolo Pirino e Valerio Del Grosso.

Le dichiarazioni della 25enne ucraina sono contenute nel provvedimento in cui si legge come la ragazza abbia raccontato di essere "giunta davanti al pub insieme al fidanzato perché quest'ultimo aveva appuntamento con Giovanni Princi (amico di Sacchi e attualmente in carcere per l'accusa di tentato acquisto di droga, ndr.)".

"Una volta giunta sul posto, Princi le avrebbe consegnato un sacchetto di carta marrone di piccole dimensioni,  di quelli per contenere il pane - si legge nel provvedimento -  dicendole che c'erano i soldi destinati ad essere consegnati ad un amico con cui aveva appuntamento per un 'impiccio' con le moto, con ciò intendendo che Princi avrebbe dovuto acquistare una motocicletta di provenienza illecita e chiedendole di tenere il sacchetto nello zaino in attesa dell'amico".

Nuovo arresto per l'omicidio Sacchi

La fidanzata di Sacchi ha infine detto che Princi gli aveva chiesto le chiavi della sua auto "per metterci il denaro le aveva appena dato da custodire nello zaino". Il gip ha considerato del tutto "inverosimile" la versione di Anastasia. 

La baby sitter, aveva detto ai magistrati di non sapere che all'interno del suo zaino erano presenti 70mila euro destinati all'acquisto di sostanza stupefacente aggiungendo di essere estranea (insieme al suo fidanzato) al giro di droga. 

Chi sono i coinvolti nel caso Sacchi

Anastasiya Kylemnyk-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Sacchi, Anastasia al Gip: "Princi mi diede i soldi per un 'impiccio' con le moto"

RomaToday è in caricamento