Cronaca Olgiata

Delitto dell'Olgiata: confermata condanna a 16 anni per Reyes

La prima Corte d'assise d'Appello di Roma ha confermato la condanna a 16 anni per Winston Manuel Reyes, accusato dell'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre

Confermata la condanna a 16 anni per Winston Manuel Reyes, accusato dell'omicidio della contessa Alberica Filo della Torre. La conferma per il deliltto dell'Olgiata arriva dalla prima Corte  d'assise d'Appello di Roma.
Il pg stamani aveva chiesto per Reyes l'ergastolo giudicando la sua confessione "parziale e tardiva" e sottolineando "che le scuse alla famiglia ci sono state solo alla fine del rito abbreviato e oggi in aula". Dunque per il pg non c'erano i motivi "per riconoscere alcuna attenuante".

"La sua confessione interviene 20 anni dopo i fatti, quando ormai c'erano prove schiaccianti. Non chiese scusa; le scuse ci sono state solo alla fine del rito abbreviato e oggi. La confessione è legittima, ma utilitaristica", ha aggiunto il pg. Adesso la parola passa alla parte civile e alla difesa. Poi, la sentenza. (Pietro Mattei, marito della contessa, è presente in aula).


Alberica Filo della Torre fu uccisa nella sua villa all'Olgiata a Roma il 10 luglio del 1991. Reyes fu condannato 20 anni dopo l'omicidio. La svolta nelle indagini da alcune macchie di sangue sul lenzuolo che ricondussero al Dna di Reyes.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Delitto dell'Olgiata: confermata condanna a 16 anni per Reyes

RomaToday è in caricamento