Omicidio suicidio a Morena: anziano spara alla moglie e poi si uccide

A ritrovare nell'appartamento di via Casale Agostinelli il figlio, allarmato perché non riusciva a mettersi in contatto con loro. L'ipotesi è che l'anziano abbia prima ucciso la moglie e poi si sia tolto la vita

Lei supina sul letto con un foro alla tempia. Lui dilaniato dai colpi di fucile riverso a terra nella stessa camera. Questa la scena presentatasi davanti ad un uomo, figlio della coppia, questo pomeriggio a Morena. Siamo in via Casale Agostinelli, periferia a sud della Capitale. L'uomo, allarmato perché da giorni non riceveva notizie dei suoi genitori, ha deciso di presentarsi a casa. Entrato nell'appartamento il macabro ritrovamento.

A perdere la vita un uomo di 76 anni e sua moglie di 69.

L'ipotesi al momento principale è quella dell'omicidio suicidio. Secondo la ricostruzione infatti l'anziano avrebbe prima ucciso la moglie e poi, con lo stesso fucile regolarmente detenuto in casa, si è sparato un colpo che l'ha dilaniato. Sul posto gli agenti del commissariato Romanina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

Torna su
RomaToday è in caricamento