Cronaca

Arrestato a Salerno: accusato dell'omicidio Salomone, ex della Magliana

Un uomo di 52 anni è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver organizzato ed eseguito, insieme a due complici l'omicidio di Emidio Salomone, avvenuto il 4 giugno 2009

Questa mattina, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Ostia hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti del  52enne Massimo Longo, con precedenti, di Acilia, accusato di aver organizzato ed eseguito, insieme a due complici in corso di identificazione, l’omicidio di Emidio Salomone, avvenuto il 4 giugno 2009, mentre si trovava sul marciapiedi antistante la sala giochi “Planet” di Via Cesare Maccari ad Acilia. Il provvedimento, emesso dal GIP del Tribunale di Roma su richiesta  della locale Direzione Distrettuale Antimafia è stato eseguito a Salerno dove l’arrestato si trovava già ristretto agli arresti domiciliari presso una comunità del posto per reati inerenti gli stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato a Salerno: accusato dell'omicidio Salomone, ex della Magliana

RomaToday è in caricamento