Cronaca Flaminio / Piazzale di Ponte Milvio

Clochard trovato morto a Ponte Milvio: si indaga per omicidio colposo

Gli inquirenti vogliono accertare se l'uomo sia stato dimesso correttamente dal Policlinico Gemelli dove era ricoverato tre giorni prima del decesso. Si attende l'autopsia

La procura di Roma indaga per omicidio colposo in relazione al caso del clochard trovato morto la mattina del 29 agosto sul sagrato di una chiesa a Ponte Milvio. Gli accertamenti sono coordinati dal procuratore aggiunto Pierfilippo Laviani. In particolare, gli inquirenti vogliono accertare se l'uomo sia stato dimesso correttamente dal Policlinico Gemelli. Da qui la decisione di acquisire la cartella clinica. Sembra sfumata l'ipotesi di una morte violenta. Domani l'autopsia al Policlinico Tor Vergata.

INDAGINI - Dopo il ritrovamento del corpo del cittadino nordafricano privo di vita la polizia ha acquisito la cartella clinica del clochard. Il senza fissa dimora infatti si era recato al Policlinico Gemelli ma dopo la visita non risulta sia stato disposto un ricovero.Gli agenti, che al momento escludono la morte violenta, stanno tentando di fare chiarezza sulle cause del decesso.

DIMISSIONI DALL'OSPEDALE - L'obiettivo della polizia è capire perché il clochard, che tre giorni fa era stato visitato in ospedale per un'emorragia, era stato dimesso. Le verifiche puntano anche a capire se l'uomo necessitava di ulteriori cure e del ricovero. A quanto si è appreso l'uomo, affetto da cirrosi epatica, era stato soccorso il 26 agosto al Policlinico Gemelli a causa dell'emorragia ed era stato dimesso nella stessa giornata, dopo qualche ora.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clochard trovato morto a Ponte Milvio: si indaga per omicidio colposo
RomaToday è in caricamento