Cronaca Cerveteri

Omicidio a Cerveteri: uomo trovato morto in un ovile, è giallo

L'uomo, un pastore, è stato ritrovato all'interno di un ovile, in un terreno privato in zona Borgo San Martino. Sulla vicenda indagano i Carabinieri che hanno interrogato alcune persone

Omicidio a Cerveteri. Un uomo trovato morto in un ovile in zona Borgo San Martino la mattina del 2 luglio. Tracce di sangue e ferite compatibili con un oggetto contundente. Probabilmente un bastone o, forse, un badile. E' questo lo scenario di un giallo in un cui identità della vittima e dell'assassino sono ancora ignote. 

PASTORE TROVATO MORTO NELL'OVILE

Tutto è iniziato intorno alle 9 del mattino. A dare l'allarme il figlio del proprietario di un terreno privato a Borgo San Martino. Preoccupato che le pecore fossero ancora ancora nell'ovile, il giovane è entrato nella struttura dove, riverso in terra, ha trovato un uomo morto. Il suo pastore

Sul copro, senza vita, diverse ferite. Sia sul volto che sul torace. Sul posto, allertati, sono quindi giunti i RIS, il medico legale, il personale del 118, i Carabinieri di Cerveteri e Civitavecchia e il nucleo investigativo dei militari del gruppo di Ostia che stanno indagando sulla vicenda. 

LE INDAGINI DEI CARABINIERI PER L'OMICIDIO

Diverse le ipotesi al vaglio degli inquirenti. La vittima, senza documenti, ancora non ha una identità. Secondo le prime informazioni l'uomo, dell'Est Europa e con un'età apparente tra i 25 e i 35 anni, lavorava come pastore e sarebbe stato colpito, più volte, probabilmente al culmine di una lite. 

Poi l'aggressore avrebbe quindi fatto perdere le sue tracce. Ignoto il movente dell'aggressione. Fra le ipotesi c'è anche quella di una pregressa conoscenza e di contrasti fra la vittima e l'omicida. I Carabinieri, però, non si sbilanciano e non escludono altre piste.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio a Cerveteri: uomo trovato morto in un ovile, è giallo

RomaToday è in caricamento