Uccide una donna e la nasconde in una valigia: arrestato 36enne

L'arresto a Ladispoli, il delitto è avvenuto nel gennaio 2020 in Bulgaria

Era ricercato in tutta Europa per omicidio e vilipendio di cadavere. Nel gennaio del 2020 aveva infatti ucciso la convivente, occultandone il cadavere in una valigia. L'arresto è avvenuto a Ladispoli ad opera dei carabinieri della compagnia di Civitavecchia. A finire in manette un 36enne, bulgaro, che nella cittadina del litorale risultava residente. 

L’attività info - investigativa svolta dai Carabinieri della Stazione di Ladispoli, su attivazione della Direzione Centrale di Polizia Criminale – Sirene, ha consentito di individuare e rintracciare il cittadino bulgaro in quel centro. Lo stesso è risultato infatti destinatario di mandato di arresto europeo per un efferato delitto commesso in Bulgaria nel gennaio 2020. 

Le indagini avevano infatti fatto emergere nei propri confronti gravi indizi in ordine all’omicidio della propria convivente e il successivo vilipendio del cadavere, occultato in una valigia.

L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Rieti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria mandante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

Torna su
RomaToday è in caricamento