Omicidio al Trullo: arrestato l'ex cognato, non accettava la nuova relazione della vittima

Amedeo Maramao è stato ucciso a coltellate sotto la propria abitazione di vicolo del Monte delle Capre. L'assassino trovato a Tor Bella Monaca

Nonostante fossero passati tre anni dalla morte della sorella non accettava che il padre dei due figli avuti dalla loro relazione avesse una nuova storia d'amore con un'altra. Questo il movente che ha portato all'omicidio di Amedeo Maramao, 40enne del Trullo, ucciso con nove coltellate sotto il portone della propria abitazione al civico 19 di vicolo del Monte delle Capre. Ad ucciderlo l'ex cognato, Filippo Bonura, arrestato dagli agenti della Squadra Mobile di Roma nella tarda mattinata di oggi dopo una indagine lampo.

AGGUATO SOTTO CASA - L'agguato mortale si è verificato intorno alle 23:00 di ieri 26 novembre quando Amedeo Maramao è stato aggredito e ferito mortalmente con una arma da taglio innanzi lo stabile della propria abitazione, dove era appena giunto a bordo del suo scooter.

GRAVI INDIZI DI COLPEVOLEZZA - Le indagini immediatamente avviate dalla Squadra Mobile hanno da subito evidenziato gravi indizi di colpevolezza nei confronti di Filippo Bonura, romano di 42 anni, ex cognato del deceduto, il quale ha atteso che il 40enne arrivasse nei pressi del portone di casa per poi colpirlo con  numerosi colpi all’addome.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

MINACCE ALL'EX COGNATO - L’omicida, che già nel recente passato aveva più volte minacciato Amedeo Maramao, nutriva un forte rancore nei confronti del 40enne a causa della sua convivenza con una nuova compagna. In precedenza infatti lo stesso era stato convivente ed aveva avuto dei figli con la sorella del killer, deceduta circa tre anni or sono.
 
SCOVATO A TOR BELLA MONACA - L'omicida, che da subito si era reso irreperibile, è stato rintracciato ed arrestato nella tarda mattinata odierna mentre si nascondeva in un’abitazione nel quartiere di Tor Bella Monaca, nella periferia est della Capitale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

  • Coronavirus, a Roma città 108 nuovi casi da Covid19. Focolaio in una RSA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento