Cronaca Albano Laziale / Via G. Rossini

Spara alla moglie davanti ad una scuola e la uccide, poi si suicida

I fatti alle 16:30 davanti ad un istituto scolastico di via Rossini ad Albano Laziale. Sul posto polizia e carabinieri. L'uomo, un militare dell'Arma di 50 anni, è morto subito dopo il trasporto all'ospedale civico dei Castelli Romani

Omicidio-Suicidio ad Albano Laziale. Intorno alle 16:30 un uomo di 48 anni  Luigi De Michele, ha ucciso a colpi di pistola la moglie 47enne, Carmela Mautone, davanti alla scuola Rossini dell'omonima via del Comune dei Castelli Romani. La donna, maestra nell'istituto Rossini, è stata colpita da uno sparo al petto ed è morta sul colpo. L'uomo, un carabiniere, si è quindi puntato l'arma alla testa ed ha fatto fuoco. Soccorso sul posto e portato all'ospedale civico dai sanitari del 118 è poi morto subito dopo l'arrivo in condizioni gravissime al nosocomio di Albano Laziale. 

PAURA DAVANTI ALLA SCUOLA - L'omicidio-suicidio si è verificato davanti a decine di cittadini che in quel momento si trovavano davanti la scuola dove è avvenuta la tragedia. Poi l'allerta ai soccorritori e alle forze dell'ordine con scene di panico e di fuggi fuggi generale. 

LEGAME SENTIMENTALE - Secondo le prime informazioni i due erano legati da un rapporto sentimentale che stava attraversando un momento difficile.  Sul posto polizia e carabinieri, con i militari dell'Arma della Compagnia di Castel Gandolfo che stanno effettuando gli accertamenti sul caso per comprendere i motivi dell'omicidio-suicidio. Residenti a Castel Gandolfo, lasciano due figli piccoli, un maschio ed una femmina. 

Omicidio suicidio via Rossini Albano-3


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spara alla moglie davanti ad una scuola e la uccide, poi si suicida

RomaToday è in caricamento