Cronaca Via Eudossiana

La Sapienza, al via le occupazioni: tende contro la Riforma Gelmini

Gli studenti protestano contro la riforma Gelimini. Occupate le facoltà di Ingegneria, Economia, Filosofia, Lettere, Scienze politiche e Sociologia. Giovedì sit - in di protesta a Montecitorio

La protesta dell'università La Sapienza contro il ddl Gelmini entra nel vivo. Domenica è stata occupata la facoltà di Ingegneria, a San Pietro in Vincoli e lunedì è stata la volta di Economia, Filosofia, Lettere, Scienze politiche e Sociologia. Prevista anche un sit -in giovedì prossimo davanti a Montecitorio, quando l'Aula della Camera avvierà la discussione della riforma.

Gli studenti della Sapienza hanno deciso di accamparsi con le tende nelle loro facoltà nel corso di un'assemblea svoltasi dopo la riunione del Senato accademico che ha deciso il blocco della didattica per un solo giorno, il 24 ottobre prossimo. Un giorno di blocco non è sufficiente, gli studenti chiedono in blocco totale della didattica.

"Il disegno di legge sulla riforma - secondo Giorgio Paterna, coordinatore nazionale dell'Unione degli universitari, tra le associazioni in prima linea nelle manifestazioni di venerdì scorso - cambierà la natura e la funzione del sistema universitario italiano, negando all'aula della Camera una discussione adeguata ai contenuti della riforma".

"Mettiamo le tende sui tetti e nel chiostro, perchè siamo coinvolti nella difesa del diritto allo studio come del diritto al lavoro, perchè nell'Italia delle tendopoli e del degrado vogliamo ricostruire le basi per uno stato democratico, perché ci vogliono cacciare dall'università e noi vogliamo invece farla rivivere con le nostre iniziative e col nostro entusiasmo, perchè è questo il momento di difendere i diritti sanciti dalla Costituzione nata dalla Resistenza. Prendiamo pertanto su di noi la responsabilità di dichiarare questa facoltà occupata e presidiarla e resistere agli attacchi del malgoverno''. E' questo il messaggio lanciato da un centinaio di studenti che dopo l'assemblea che si e' tenuta domenica all'aula 1 della facolta' di Ingegneria della Sapienza.

La facoltà di Ingegneria è in agitazione dallo scorso 27 settembre. Studenti, ricercatori e docenti sono infatti uniti nel sostenere che la riforma del ministro Gelmini potrebbe mettere a tappeto l'università puibblica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sapienza, al via le occupazioni: tende contro la Riforma Gelmini

RomaToday è in caricamento