Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca Ostia / Via Federico Bazzini

Ostia Antica: occupa appartamento Ater, scatta l'allarme e i vigili lo sgomberano

Gli uomini del X gruppo Mare sono intervenuti in via dei Romagnoli 803. Dopo aver concesso una notte di pernottamento all'uomo e alla sua famiglia, sono poi intervenuti per lo sgombero

L'Ater chiama, la Polizia Locale risponde. Potrebbe riassumersi così quanto accaduto giovedì sera in via dei Romagnoli. Qui, al civico 803, un uomo albanese di 30 anni, ha forzato la finestra di un appartamento Ater disabitato a seguito della morte dell'occupante. Rotta la finestra del bagno è entrato, stabilendosi con una donna e figlia. Sfortunatamente per lui l'Ater aveva da tempo installato un sistema di allarme collegato con gli agenti del Gruppo Mare di Ostia che, ricevuta la segnalazione, sono corsi sul posto.

Agli occupanti, un uomo di nazionalità albanese con moglie e figlia di 20 mesi, date le rigide temperature esterne, è stato concesso dal Giudice un ultimo pernottamento. Ieri mattina però, al momento di lasciare l'appartamento, l'uomo ha opposto resistenza, facendosi scudo con la donna e la figlia. Mentre agenti donne si prendevano cura della donna e della bambina, l'uomo è stato portato fuori e denunciato per resistenza e occupazione abusiva. La donna, invece, ha rifiutato gli aiuti di collocamento per lei e la bambina in una delle strutture protette di Roma Capitale.

Le finestre sono state riparate e rinforzate dagli operai della ditta di manutenzione. Quindi l'appartamento è stato chiuso e posto sotto sequestro preventivo. Il reparto di polizia giudiziaria del Gruppo Mare, guidato dal comandante Roberto Stefano, sta svolgendo indagini sull'accaduto, poichè si sospetta che dietro al fatto ci siano state precise segnalazioni da parte di persone ben informate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ostia Antica: occupa appartamento Ater, scatta l'allarme e i vigili lo sgomberano

RomaToday è in caricamento