Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Ladispoli: pendolari esasperati occupano la stazione

Questa mattina all'altezza di Ladispoli una cinquantina di pendolari hanno occupato i binari per protesta contro ritardi e treni soppressi. Traffico ferroviario in tilt

Traffico ferroviario in tilt dalle 7,30 di questa mattina lungo la linea ferroviaria tirrenica, Roma-Torino, all'altezza di Ladispoli, tra Civitavecchia e Roma, una cinquantina di pendolari hanno occupato i binari della stazione ferroviaria per protestare contro i disservizi. Tutti i treni diretti e in partenza da Roma sono stati bloccati.

Dichiara in proposito Stefano Pedica di Idv: “Le ragioni della protesta sono i continui ritardi, la mancanza di informazioni, le soppressioni delle corse, la sporcizia ed il sovraffollamento nelle ore di punta. La goccia che ha fatto traboccare il vaso,  già colmo,  è stata l’ennesima soppressione di una corsa, senza che vi sia stata adeguata informazione, che questa mattina ha lasciato a piedi molti dei passeggeri che si recavano nella capitale per motivi di lavoro.  Insieme al sindaco di Ladispoli, i cittadini hanno deciso di sporgere denuncia a Trenitalia, per immotivata interruzione di servizio. Contattato da loro stessi ho garantito, come parlamentare eletto nel Lazio un ‘interrogazione al Ministro delle infrastrutture e  dei Trasporti. I cittadini sono esasperati dagli innumerevoli disservizi a quali quotidianamente sono sottoposti” conclude Pedica.

La protesta dei pendolari segue le richieste avanzate da tempo "per un miglioramento dei servizi e si inquadra nelle iniziative, prese nei giorni scorsi, per migliorare la situazione della trasporto dei treni che collegano Roma al litorale Nord, secondo i pendolari, perennemente sovraffolati, sporchi e spesso in ritardo". Si sono registrati momenti di tensione tra i sostenitori dell'occupazione dei binari e altri pendolari che avrebbero voluto raggiungere i posto di lavoro. Inoltre, a quanto si è appreso, il comitato intercomunale dei pendolari avrebbe preso le distanze dalla protesta, giudicandola spontanea e non in grado di risolvere i problemi sul tappeto.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladispoli: pendolari esasperati occupano la stazione

RomaToday è in caricamento