Centrale dell'Agenzia per la Mobilità: presentata la nuova sede dell'Eur

La nuova sede a piazzale degli Archivi, all'Eur. All'apertura presente il sindaco Gianni Alemanno e l'assessore alle Politiche della Mobilità, Maria Spena

In occasione del completo trasferimento della centrale di controllo dei sistemi tecnologici della mobilità di Roma Capitale, gestiti da Agenzia Roma Servizi per la mobilità, il sindaco Gianni Alemanno ha visitato mercoledì, insieme all’assessore alle Politiche della Mobilità, Maria Spena, la sede di piazzale degli Archivi all’Eur. 

Durante la visita della Centrale dell'Agenzia per la Mobilità, è stato presentato il progetto sperimentale 'I-Bus', avviato proprio in questi giorni che durerà sei mesi, e consentirà di modificare sostanzialmente l’attuale sistema di gestione dell’accesso dei bus turistici a Roma, definendo nuove regole. Tale progetto, frutto della collaborazione con la Società Autostrade Tech, permetterà di monitorare il comportamento delle flotte dei bus turistici attraverso il tracciamento dei veicoli, analizzare i comportamenti degli stessi all'interno della città e quindi sviluppare modelli e simulazioni per la tariffazione delle aree di sosta breve.

Obiettivo del progetto è semplificare le procedure di controllo e accesso dei bus, l' estensione dell’utilizzo del dispositivo di bordo che permette la localizzazione dei bus tramite sistema Gps, il pagamento a consumo di accesso e tempo di sosta e la ridefinizione di regole tariffarie per preservare le zone di maggio pregio.

Naturalmente è stata mostrata al sindaco la nuova Centrale della Mobilità, ribattezzatta gli occhi della città. La Centrale, infatti, rappresenta il cuore di un sistema integrato, le cui principali funzioni sono monitoraggio, gestione e controllo del traffico urbano, gestione dei processi sanzionatori e infomobilità. 

La nuova Centrale ha mostrato in pieno la sua polifunzionalità, mettendo in mostra anche l'Urban Travel Times, il sistema di monitoraggio per informare in tempo reale sullo stato del traffico, e la centralizzazione semaforica, un complesso di sistemi in grado di attuare strategie di regolazione semaforica

E' stato svelato, inoltre, il funzionamento di Fotored e Vistared e del sistema Safety Tutor. Gli automobilisti romani, finalmente, potranno capire come vengono multati quando passano col semaforo rosso. Oppure quando superano i limiti di velocità massimi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Spazio, infine, è stato concesso anche all'informazione con la presentazione di muovi.roma.it, sito web ottimizzato per l'utilizzo da cellulare, e la conferma di pagine social e su carta stampata. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento