Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca San Lorenzo / Viale dell'Università

Nudo in strada scappa da casa di una escort inseguito da due uomini

Il 40enne soccorso nella zona dell'università La Sapienza. In manette tre persone

Nudo in strada inseguito da due uomini e una donna dopo essere stato rapinato in casa di una escort. Un 40ennne italiano, soccorso nella zona universitaria de La Sapienza, al Nomentano. Soccorso la polizia ha poi ricostruito l'accaduto arrestando tre persone di origine romena che poco prima l'avevano attirato in una trappola. La banda, due ragazzi romeni di 18 e 23 anni e una connazionale di 32 anni, sono gravemente indiziati di rapina aggravata e lesioni personali.

 Nello specifico, gli agenti delle volanti e del IV distretto San Basilio di polizia sono intervenuti in viale dell’Università per una segnalazione di rapina a opera di 3 persone. Giunti sul posto, hanno trovato il 40enne in strada, in forte stato di agitazione e con segni visibili di colluttazione, che ha subito indicato gli autori della rapina, tra cui una donna che aveva conosciuto grazie a un annuncio su internet. 

Lo stesso, inoltre, ha raccontato che aveva già avuto vari incontri a pagamento presso l’abitazione della donna. In particolare, gli agenti hanno accertato che, lo scorso mese di maggio, dopo che l’uomo aveva lasciato l’appartamento della donna, quest’ultima gli aveva telefonato riferendogli di essere stata vittima di un furto a casa. L’uomo, spinto da una sorta di amicizia verso la stessa, è andato da lei e le ha regalato 200 euro; nel mese di giugno, in un'altra occasione, nonostante l’uomo le avesse detto di non poter avere incontri poiché non disponeva di denaro contante, la donna ha spinto per far sì che lo stesso andasse da lei, costringendolo poi a spogliarsi. 

Dopo pochi minuti, sono sopraggiunti due uomini a lui sconosciuti, i quali hanno iniziato a colpirlo al volto con calci, pugni e lo hanno minacciato con un coltello, frugando nelle tasche alla ricerca di soldi e bancomat con pin, così da poter prelevare denaro contante, e gli hanno detto che se non avesse obbedito lo avrebbero ammazzato. La vittima ha assecondato i due e, dopo una breve colluttazione, ha approfittato di un attimo di distrazione di questi ultimi ed è scappato nudo in strada, contattando poi il  112; lo stesso non ha mai perso di vista gli uomini e la donna che, insieme, nel frattempo, si sono recati presso una caffetteria nelle vicinanze.

Lì, gli investigatori li hanno raggiunti e identificati per due uomini, di 23 e 18 anni, e una donna di 32 anni, tutti di origine romena. Gli agenti hanno rinvenuto indosso agli stessi 3 carte di credito e 3 bancomat, intestati alla vittima, nonché un coltello a scatto con una lama lunga circa 10 centimetri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nudo in strada scappa da casa di una escort inseguito da due uomini
RomaToday è in caricamento