Stadio Flaminio, salta la notte di "Scomodo": la festa però è solo rimandata

Niente party al Flaminio per i sostenitori di Scomodo

Dalla pagina facebook LeggiScomodo

La quinta "Notte Scomoda" era prevista allo Stadio Flaminio. Nell'impianto sportivo progettato da Nervi, i giovani sostenitori della rivista studentesca "Scomodo" si erano riuniti per una serata all'insegna della musica Techno. L'iniziativa non è però decollata.

La notte al Flaminio

Su invito delle forze dell'ordine, le persone che erano entrate all'interno dello Stadio Flaminio, hanno abbandonato la struttura, senza creare disordini. "Siamo stati sgomberati dalla forza pubblica – si legge sulla pagina facebook di Scomodo – L'evento di stasera è annullato e spostato a sabato 14". Poi, usciti dall'impianto, hanno marciato con uno striscione che riportava lo slogan "Roma Sogna".

Il progetto editoriale

Scomodo è una rivista mensile, distribuita gratuitamente in 7500 copie, e diffusa in oltre 120 "punti scomodi" soprattutto nel circuito universitario. Per finanziare la pubblicazione del giornale, caratterizzato anche dall'assenza di spazi pubblicitari, la linea editoriale ha scelto di puntare sull'autofinanziamento. Per questo il collettivo di Scomodo organizza con questo fine serate musicali ain spazi "fuori dall'ordinario". Dall'albergo di via Costantino, meglio nodo come "il bidet di San Paolo", al deposito Atac dismesso di Piazza Ragusa, in zona Appio Tuscolano. La quinta iniziativa di questo genere, si sarebbe dovuta svolgere sabato 7 ottobre all'interno dello stadio di Nervi. Ma, per l'intervento delle forze dell'ordine, è stata rimandata. La sede del prossimo appuntamento, ancora non è stata comunicata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ordinanza di Raggi: stop a tutti i concorsi pubblici a Roma

  • Tragedia nella Metro A, morto un uomo investito da un treno alla stazione Manzoni

  • Sciopero, oggi a Roma metro e bus a rischio per 24 ore: tutte le informazioni

  • Via Pontina, precipita con la Smart dalla rampa e muore sul colpo. Gli amici lo ricordano sui social

  • Blocco traffico Roma: domenica 23 febbraio niente auto nella fascia verde

  • Coronavirus Roma: "Scuole chiuse? Fake news". Mezzi pubblici, via alla sanificazione

Torna su
RomaToday è in caricamento