Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Tensione a Castel Romano: nomadi si ribellano ai vigili

La polizia municipale era intervenuta al campo per eseguire l'allontanamento e l'affidamento di 9 minori ai servizi sociali. Ad evitare il peggio l'intervento di polizia e carabinieri

Erano al campo per eseguire un provvedimento dell'autorità giudiziaria che aveva disposto l'allontanamento al campo e l'affidamento ai servizi sociali di 9 minori. Ad attenderli hanno però trovato un gruppo di rom affatto disposti a lasciar loro svolgere il proprio lavoro. E' finita così male la giornata di lavoro di un gruppo di vigili urbani nel campo nomadi di Castel Romano, ostacolati da un gruppo di nomadi nell'esecuzione del provvedimento della magistratura.

Ad evitare che la situazione degenerasse sono stati gli agenti del commissariato Spinaceto e i carabinieri, intervenuti nel campo alle porte di rom. L'intervento ha consentito di evitare turbative dell'ordine e della sicurezza pubblica, ha permesso l'affidamento ai Servizi sociali dei 6 minori presenti all'interno dell'insediamento, nonché l'identificazione dei responsabili del danneggiamento della Volante.


Sono in corso ulteriori riscontri per il rintraccio degli altri 3 minori non presenti nel campo e verosimilmente all'estero, nonché per l'identificazione degli autori della resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensione a Castel Romano: nomadi si ribellano ai vigili

RomaToday è in caricamento