rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Torrevecchia / Via Gregorio XIII

Minorenne noleggia scooter elettrico con i documenti di un'altra persona

Il 15enne è finito denunciato. Fatali le scorribande in strada che hanno portato i carabinieri a fermarlo

Una bravata estiva che gli è costata una denuncia a piede libero da parte dei Carabinieri della Stazione di Roma Madonna del Riposo con le accuse di sostituzione di persona e truffa.

Un ragazzino romano di 15 anni aveva creato un account a nome di una donna di 33 anni, del tutto ignara, per usufruire degli scooter in servizio di sharing nella Capitale e con quel nome utente aveva avviato il noleggio di uno dei mezzi, pur non essendo in possesso di patente per guidarlo.

Il giovane, quando stava scorrazzando lungo via Gregorio XIII effettuando manovre pericolose a tutta velocità, ha incrociato una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di Roma Madonna del Riposo. I militari gli hanno intimato l’alt, ma lui non si è fermato, tentando di far perdere le proprie tracce finché, vistosi ormai braccato, ha deciso di gettare a terra lo scooter proseguendo la fuga a piedi lungo le vie limitrofe.

I Carabinieri sono riusciti a bloccarlo dopo un breve inseguimento e dopo il deferimento all’Autorità Giudiziaria è stato riaffidato alla madre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne noleggia scooter elettrico con i documenti di un'altra persona

RomaToday è in caricamento