menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ninfeo del Pincio, completato l'intervento di restauro

Torna all'antico splendore il Ninfeo del Pincio, sono serviti circa 7 mesi di delicato restauro per far risplendere il Ninfeo che si affaccia su piazza del popolo

Dopo circa sette mesi di restauro torna all'antico splendore il Ninfeo del Pincio. Uno dei luoghi più suggestivi della capitale ha subito un restauro che si inserisce in un quadro più ampio per il recupero architettonico di alcuni luoghi della capitale. 
 
Il prospetto monumentale del Pincio è stato inaugurato sabato scorso alla presenza del sindaco Gianni Alemanno; Marco Corsini, assessore all’Urbanistica di Roma Capitale; Claudio ed Emiliano Cerasi, SAC spa.; Umberto Broccoli, sovrintendente ai Beni Culturali di Roma Capitale. 
 
Nello specifico, il restauro ha riguardato tutto il prospetto costituito dai muri di contenimento laterali e dal ninfeo centrale, sopra al quale si trova la terrazza che si affaccia su piazza del Popolo e su Roma. Un grande lavoro ha riguardato la pulitura dai graffiti e la rimozione di croste e radicamenti che, incuneatisi fra i paramenti, ne avevano provocato distacchi e sconnessioni profonde.
 
All’interno del ninfeo, oltre al recupero della vasca e alla sostituzione dell’impianto, sono state recuperate e restaurate le decorazioni ancora esistenti sulle volte e sui pilastri. L’intervento ha riguardato anche il recupero della fontana all’interno delle tre arcate: gli impianti idrici e di illuminazione sono stati completamente rinnovati dall’Acea, che è intervenuta direttamente.
 
Il costo complessivo dell'opera è stato di 1.300.000 euro lordi, stanziati dall’Amministrazione capitolina. L’impresa appaltatrice è la SAC spa di Claudio ed Emiliano Cerasi che ha accettato, per lasciare un proprio segno sulla città, di portare a compimento il lavoro, eseguito secondo i più rigorosi criteri del restauro conservativo, ad un prezzo inferiore rispetto ai valori di mercato. I lavori erano iniziati a novembre 2011 e si sono conclusi all’inizio del mese di giugno.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento