Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Verde danneggiato dalla neve: cimitero di chiome sulle strade

Oltre ai trasporti a piegarsi, e letteralmente, sono stati tanti alberi della capitale, precipitati sulle strade. Continua il pericolo per ulteriori cadute

Alberi caduti nel X municipio - foto mandata da lettore

Pini, lecci, pioppi, cedri. Non sono stati ancora conteggiati gli alberi piegati dalla neve e caduti sulle strade della capitale, ma sono tanti a non aver resistito alla tormenta di venerdì. Una vera strage di verde, soprattutto nei parchi ai quali infatti è infatti in parte chiuso l'accesso. Da Villa Borghese a Villa Ada a Villa Pamphili i fiocchi caduti per ore hanno fatto a pezzi chiome su chiome.

Molte di queste sono cadute anche sull'asfalto delle strade in alcuni casi schiacciando letteralemente le auto: Muro Torto, viale Parioli, Lungotevere, via Cassia. Un cimitero di tronchi affastellati sulle vie che le squadre dei Servizi Giardini stanno provvedendo a rimuovere sin dalle prime ore di ieri mattina. Il pericolo però, allerta la Protezione Civile, rimane, e i fusti potrebbero continuare a cadere anche nelle prossime ore. Proprio per questo è stata decisa la chiusura parziale della ville storiche della città, trasformati da venerdì in colline innevate. Siamo in attesa di capire l'entità reale del danno al verde pubblico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verde danneggiato dalla neve: cimitero di chiome sulle strade

RomaToday è in caricamento