rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca

La "montagna di Roma" sommersa di neve: a Monte Livata strada chiusa per motivi di sicurezza

Oltre un metro e mezzo di neve. Chiusura in prossimità del bivio di contrada Montore per motivi di sicurezza

Dalla Capitale, guardando verso est, lo spettacolo è quello di monti imbiancati. Campocatino, Campo Staffi, le località del reatino del Terminillo, Monte Livata sono "sommerse di neve". Oltre un metro e mezzo di manto bianco in alcuni punti e spazzaneve costretti ad un superlavoro da ormai tre giorni. 

Freddo a Roma, la Capitale si prepara al rischio neve e ghiaccio: l'ordinanza di Raggi

Una delle strade che porta alla "montagna di Roma", Monte Livata, è stata momentaneamente chiusa al traffico. Ne dà notizia il Comune di Subiaco che spiega: "su provvedimento della Città Metropolitana di Roma, la SP44b per Monte Livata è temporaneamente chiusa in prossimità del bivio di contrada Montore per motivi di sicurezza. Sino al ripristino delle condizioni di viabilità sicure sarà dunque interdetto il transito veicolare. Personale della Città Metropolitana di Roma e Vigili del Fuoco stanno intervenendo per ripristinare condizioni di sicurezza sulla viabilità. Polizia Locale e Provinciale sul posto".

A piazzale Campo dell'Osso ieri sono intervenuti i vigili del fuoco per verifiche statiche di alcune strutture. Verifiche necessarie per la presenza di molta neve sui tetti. 

Dalle giornate di fine anno sono costanti gli interventi a Monte Livata, Fondi di Jenne e Campo dall'Osso. "Le zone, interessate da forti nevicate, sono state sgombrate dai mezzi del Dipartimento viabilità che hanno lavorato incessantemente per garantire sicurezza sulle strade.Ricordo che abbiamo invitato i Sindaci interessati a contattare il nostro Dipartimento della Protezione Civile per le scorte di sale messe a disposizione dell'Amministrazione metropolitana" comunica, in una nota, Teresa Zotta, Vice Sindaco della Città metropolitana di Roma. 

Neve in Ciociaria 

Ieri altra neve in Ciociaria con l'aumento della coltre bianca nelle località montane di Campo Staffi e Campocatino. Nella prima stazione sciistica lo spessore nevoso adesso è davvero consistente e supera i cento centimetri, mentre a Campocatino (Guarcino) si va da 50 a 80 centimetri con il termometro disegno meno già nel primo pomeriggio. Spazzaneve al lavoro in area metropolitana Roma.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La "montagna di Roma" sommersa di neve: a Monte Livata strada chiusa per motivi di sicurezza

RomaToday è in caricamento