Cronaca

Maltempo: prima neve a sud di Roma ed in Valle dell'Aniene

Prime imbiancate anche in alta collina. Pericolo ghiaccio con l'abbassamento delle temperature

L’allerta meteo diramata sabato dalla protezione civile regionale parlava di precipitazioni sparse anche a carattere temporalesco e nel pomeriggio di domenica queste si sono trasformate in neve anche nelle zone a sud di Roma dopo che nella notte il manto bianco era arrivato anche in Ciociaria. Neve anche nei Comuni dell'Alta Valle dell'Aniene, con prime imbianchate anche a Subiaco e Monte Livata. 

La neve sui monti prenestini

La neve, inizialmente mista ad acqua, è caduta in maniera anche abbastanza consistente nell'area dei monti prenestini a Guadagnolo e Castel San Pietro è arrivata a diversi centimetri di altezza creando anche qualche disagio alla circolazione. Qui sono prontamente intervenuti i volontari della Protezione Civile dei Monti Prenestini e quelli di Pisoniano (foto nella gallery qui in basso) che hanno ripulito le strade ed i marciapiedi con le pale. Verso le 17 la neve mista a grandine è arrivata anche a quote collinari a città come Labico (foto in alto) con la strada regionale Casilina che dopo un paio di ore ancora era piena del manto bianco sui lati e sui marciapiedi.

Pericolo ghiaccio

Con l'arrivo della notte si sono poi ulteriormente abbassate le temperature, con rischio di formazione di lastre di ghiaccio dalle prime ore del mattino di lunedì 4 dicembre. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maltempo: prima neve a sud di Roma ed in Valle dell'Aniene

RomaToday è in caricamento