rotate-mobile
Cronaca

Termini, negozi della stazione nel mirino dei ladri

Quattro le persone finite in manette. I Carabinieri hanno recuperato tutta la refurtiva poi riconsegnata ai negozi

Stretta dei controlli contro i furti nei negozi presenti nella stazione Termini. Anche negli ultimi giorni, i carabinieri hanno messo sotto la lente d'ingrandimento lo scalo ferroviario, arrestando 4 persone per "furto aggravato". Tutti commessi proprio all'interno dei negozi della galleria.

Una 40enne della provincia di Pavia è stata bloccata appena dopo aver asportato merce per un valore di 230 euro da un negozio di abbigliamento. La donna ha forzato le placche antitaccheggio e ha tentato di allontanarsi senza pagare.

Stesso modus operandi di un 24enne cubano, senza occupazione e con precedenti, che, danneggiate le placche antitaccheggio, ha nascosto capi sportivi, del valore di 320 euro, all’interno del suo zaino ma è stato notato dal personale addetto all’accoglienza che ha subito allertato i carabinieri del Nucleo Scalo Termini che sono intervenuti e lo hanno arrestato.

In manette anche un 27enne dell'Etiopia, sorpreso mentre rubava da uno store, capi di abbigliamento e di profumeria del valore di 300 euro, e un 26enne ungherese, fermato dall'addetto all'accoglienza clienti e dai carabinieri, subito dopo aver asportato abbigliamento per un valore di 180 euro. I militari dell'Arma hanno anche recuperato tutta la refurtiva poi riconsegnata ai negozi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Termini, negozi della stazione nel mirino dei ladri

RomaToday è in caricamento