rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
Cronaca

Luoghi culto e stazioni sorvegliate speciali: il piano sicurezza per il Natale

In funzione, sulla rete stradale, ci saranno in tutta Italia 160 autovelox, 350 telelaser, 140 street control e, lungo circa 1500 chilometri di autostrade, saranno 159 le tratte monitorate con portali sicv e tutor per il controllo della velocità

Roma e il resto del Paese di preparano al Natale. Feste in sicurezza, grazie ai maggiori controlli che le forze dell'ordine sono pronti a offrire seguendo le linee guida del Viminale. 

In vista delle imminenti festività, secondo le linee dettate dal ministro dell'Interno Matteo Piantedosi, sarà infatti rafforzata la vigilanza su luoghi di culto, aeroporti e porti, stazioni ferroviarie, metropolitane, mezzi di trasporto collettivo. Le indicazioni sono state espresse durante il comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza, cui hanno preso parte i capi delle forze dell'ordine e dell'intelligence.

A Roma, oltre le chiese e il Vaticano, particolare attenzione per le stazioni. Nel centro storico, presso le aree delle stazioni nevralgiche della metropolitana e i luoghi più frequentati dai turisti, verranno messi in atto gli stessi dispositivi preventivi già avviati in passato. Pattuglie a piedi, a bordo di autoradio, moto, in abiti civili sorveglieranno l'intera Capitale. Saranno anche intensificati i controlli nei pressi di abitazioni e stabili incustoditi. Una prassi collaudata negli anni scorsi, che verrà ben definita in questi giorni dal prefetto e dal questore di Roma. 

Già con una circolare del capo della Polizia, lo scorso 3 dicembre era stata rilevata la necessità di predisporre "accurate pianificazioni dei servizi per garantire la tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica ed in tale direzione, i prefetti sono stati invitati a convocare specifiche riunioni del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica". 

Mirate attività di vigilanza e controllo, anche tenuto conto di quanto avvenuto lo scorso Capodanno, interesseranno pure gli spettacoli in piazza, i locali pubblici e di intrattenimento, nonché le aree di abituale ritrovo dei giovani. Una specifica azione di contrasto è prevista per la produzione e la commercializzazione illegale di articoli pirotecnici. 

La polizia stradale, inoltre, intensificherà l'azione di prevenzione lungo la rete autostradale e le strade a maggiore scorrimento, con un impiego di 1.200 pattuglie. In funzione, sulla rete stradale, vi saranno 160 autovelox, 350 telelaser, 140 street control e, lungo circa 1500 chilometri di autostrade, saranno 159 le tratte monitorate con portali SICV e Tutor per il controllo della velocità. 

A livello nazionale verranno intensificati i servizi di vigilanza presso le stazioni ferroviarie e a bordo dei treni con l'impiego di 24.638 operatori nel periodo dal 18 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023. In particolare, 897 operatori saranno in servizio nella giornata del 25 dicembre 2022, 868 nella giornata dell1 gennaio 2023.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Luoghi culto e stazioni sorvegliate speciali: il piano sicurezza per il Natale

RomaToday è in caricamento