rotate-mobile
Il maxi sequestro / Casal Bertone / Via Galla Placidia

Narcos a Casal Bertone: 240 chili di hashish nascosti nella cella frigo del tir

A sequestrare il carico gli agenti delle volanti della polizia

Narcos a Casal Bertone dove la polizia ha sequestrato 240 chili di hashish. Un colpo grosso allo spaccio del quadrante nord est della Capitale. A trovare il carico stupefacente gli agenti delle volanti della questura di Roma in servizio di controllo del territorio. Insospettiti da un grosso tir con targa spagnola dal quale due persone stavano scaricando delle grandi scatole i poliziotti non ci hanno pensato un attimo e notata la scena sono riusciti ad intercettare e sequestrare il grosso carico di 'fumo'.

Ma andiamo per ordine. I fatti si sono svolti in via Galla Placidia, strada del municipio Tiburtino che collega i quartieri di Casal Bertone e Casal Bruciato e da dove si accede al tronchetto urbano dell'A24, uscita Portonaccio. Qui i poliziotti poco dopo le 16:30 di giovedì 20 gennaio hanno notato un grosso tir con cella frigorifera e targa spagnola parcheggiato a bordo strada. Sulla via due persone, intente a scaricare dei grossi scatoloni. 

Dietro di loro è però comparsa una 'pantera' della sezione volanti della polizia. Vista l'auto della polizia i trasportatori hanno quindi abbandonato il carico ed il camion e si sono dati alla fuga dileguandosi nel vicino parco Placida Ottoboni. Riusciti a scappare nonostante un tentativo di inseguimento da parte della polizia gli agenti hanno quindi ispezionato il carico dell'autoarticolato. Una perquisizione che ha poi permesso di trovare e sequestrare otto grandi scatoloni all'interno dei quali erano occultati oltre 240 chili di hashish. 

Sequestrato il carico i poliziotti hanno quindi richiesto l'intervento di altri colleghi con l'arrivo sul posto degli agenti dei commissariati San Basilio e Fidene Serpentara. Cominciate le ricerche dei narcotrafficanti le stesse hanno però dato esito negativo, con gli investigatori che proseguono le indagini per dare un nome ed un volto ai corrieri della droga. 

Sequestrato l'ingente carico, che sarebbe servito a rifornire alcune piazze di spaccio della Capitale, le indagini proseguono grazie all'intuito degli agenti delle volanti insospettiti dal grosso tir che ad una prima occhiata non destava particolari sospetti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Narcos a Casal Bertone: 240 chili di hashish nascosti nella cella frigo del tir

RomaToday è in caricamento