Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

A casa con musica a tutto volume, i vicini chiamano i carabinieri: 46enne finisce nei guai

L'uomo, un 46enne, si è chiuso dentro al proprio appartamento all'arrivo dei militari

Con la musica a tutto volume in casa, si è rifiutato di aprire ai carabinieri chiamati dagli inquilini esasperati. È successo intorno alle 8,30 di oggi in un palazzo al Trullo. L'uomo, un 46enne, si è chiuso dentro al proprio appartamento all'arrivo dei militari, aprendogli solo 2 ore dopo, in "stato confusionale", come spiegano dall'Arma. Trasportato all'ospedale San Camillo per visite specialistiche, è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A casa con musica a tutto volume, i vicini chiamano i carabinieri: 46enne finisce nei guai

RomaToday è in caricamento