menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musei Vaticani, per entrare si rispetta la coda: multa salata per un “saltafila”

La Polizia Locale ha elevato una contravvenzione di 400 euro ad un uomo che stava cercando di procacciarsi clienti, attraverso la vendita di biglietti d’ingresso ai Musei

Ammirare le bellezze custodite all’interno dei Musei Vaticani ha un costo. Oltre al prezzo del biglietto, spesso, è necessario affrontare anche una lunga coda. 

L’attesa dei turisti, talvolta lunga, finisce per alimentare un mercato sommerso. Quello della vendita di biglietti da parte dei cosiddetti “saltafila”. Si tratta però di un’attività illegale che, pertanto, non va incoraggiata. Ed al contrario è soggetta a specifiche sanzioni. Anche molto salate. 

Durante un controllo a contrasto delle attività non autorizzata di intermediazione e promozione di tour turistici nella zona di viale Vaticano, una pattuglia del I Gruppo Centro “ ex Prati” della Polizia Locale di Roma Capitale ha sanzionato un cittadino di 44 anni intento a vendere ad alcuni turisti biglietti per l'ingresso ai musei. 

Gli agenti, dopo aver osservato i movimenti dell’uomo intento a procacciare i clienti, lo hanno fermato e sanzionato di 400 euro secondo quanto previsto dal Regolamento di Polizia Urbana per l’attività abusiva di “saltafila”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento