rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Muratella / Via Bruno Velani

Muratella: Centro Direzionale senza pace, ancora un furto di rame

I ladri sono finiti in manette dopo essere stati sorpresi in flagranza di reato all'interno dello stabile di via Vellani. Riconsegnata la refurtiva di oltre 100 chili di rame

Un ennesimo tentativo di furto di rame è stato sventato dai Carabinieri, la scorsa notte, all'interno dell’ex Centro Direzionale Alitalia situato in via Bruno Velani, alla Muratella.  I militari del Nucleo Radiomobile di Roma, nel corso di un normale controllo del territorio, hanno, infatti, arrestato due cittadini romeni, di 53 e 56 anni, entrambi senza fissa dimora, nullafacenti e già conosciuti alle forze dell’ordine con l’accusa di furto aggravato in concorso.

IL FATTO - I due malviventi dopo aver forzato la serratura del cancello posto all’ingresso dell’area in disuso, si sono introdotti nei locali interni dello stabile dove hanno asportato cavi in rame del peso complessivo di circa 100 chili. La missione dei due “predoni d'oro rosso” sarebbe andata a buon fine senza l'intervento dei carabinieri; nel transitare davanti allo stabilimento, i militari hanno notato il cancello divelto e ciò li ha indotti ad intervenire. L'irruzione ha colto di sorpresa i ladri, bloccati mentre erano ancora all’opera.

RITO DIRETTISSIMO- Una volta arrestati, i due romeni sono stati accompagnati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo mentre, gli arnesi utilizzati per lo scasso e il rame sono stati sequestrati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muratella: Centro Direzionale senza pace, ancora un furto di rame

RomaToday è in caricamento