Papa Francesco "sporca" il muro giocando a tris: Ama e Pics cancellano il murale

Il disegno comparso in vicolo del Campanile è stato poi rimosso nel corso della mattinata. Nel gennaio del 2014 il Pontefice venne rappresento come un moderno Superman

Il murale prima e dopo il passaggio di Ama (foto Yuri Bugli)

Un tris in segno di pace. A tracciare i simboli un insolito Papa Francesco disegnato in un graffito comparso questa mattina nel cuore di Borgo Pio, a due passi dalla Città del Vaticano. Un Pontefice giocoso, rappresentato sopra una scala con una guardia svizzera all'angolo della strada per avvertirlo dell'arrivo di eventuali 'gendarmi'. A disegnarlo Mauro Pallota, alias Maupal che già nel gennaio del 2014 aveva rappresentato sua Santità come un moderno Superman, quella volta sui muri di via Plauto, sempre a Borgo. 

GRAFFITO CANCELLATO - Una immagine particolare che questa mattina si sono trovati ad osservare centinaia di turisti e residenti di passaggio in vicolo del Campanile. Il murales, divenuto virale nel volgere di poche ore, è rimasto oramai solamente nelle immagini scattate da decine di cellulari e poi rilanciate sulle piattaforme social quali Facebook e Twitter. Alle 11:00 c'è stato infatti l'intervento di Ama e del personale Pics della Polizia Locale di Roma Capitale che ha provveduto alla cancellazione del Papa giocatore di tris con il ripristino del decoro in vicolo del Campanile. 

IL PAPA UMANO - La cancellazine del disegno ha trovato il commento dell'esponente di Sel Gianluca Peciola che su Facebook scrive: "Prima e dopo, la cura a 5 Stelle. È la cura della tecnica, la cura del 'decoro' che non sa distinguere tra creatività e sporcizia". "A me piaceva l'idea di un muro che sprigiona l'arte capace di raccontare un sentimento popolare che vede il Papa come umano, giocoso, per strada. Certo ci sono le regole, ma queste non possono essere il tappo all'estro e al genio. Fossi stato l'assessore capitolino alla Cultura (a proposito, se ci sei batti un colpo, che saresti pure bravo) avrei detto: 'Fermi tutti! Parliamone, facciamone un fatto pubblico'".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente via Cassia: bus contro un albero, ambulanze sul posto. Ventinove feriti

  • Weekend a Roma: gli eventi di sabato 19 e domenica 20 ottobre

  • Sciopero generale venerdì 25 ottobre, dai trasporti alla scuola: Roma a rischio caos

  • Salvini a Roma: in 40mila in piazza per il leader della Lega. Strade chiuse e bus deviati

  • Incidente sul Raccordo: auto ribaltata allo svincolo Centrale del Latte, Irene cerca testimoni

  • Insegue scooterista e lo travolge con l'auto, poi le minacce: "Se non ti ho ammazzato oggi lo farò domani"

Torna su
RomaToday è in caricamento