rotate-mobile
Cronaca San Giovanni / Via Albalonga

Guerra alla doppia fila in via Albalonga: dopo il caos vigili in presidio

Cinquantasette le sanzioni elevate dal gruppo VII Appio e G.S.S.U.. I controlli dalle 22.00 alle 2,30 disposti direttamente dal comandante Raffaele Clemente

Sabato relativamente tranquillo per gli abitanti di via Albalonga. Dopo il caos che ha fatto esplodere un vero e proprio caso nelle scorse settimane, la polizia locale di Roma Capitale ha disposto rigidissimi controlli nei pressi della gelateria Pompi. Obiettivo punire e combattere la doppia fila, garantendo così quella quiete da tempo richiesta dai residenti. Ad intervenire il VII gruppo Appio e il G.S.S.U. che hanno elevato 57 sanzioni per doppie file soste su attraversamenti pedonali, in corrispondenza dei crocevia, sugli scivoli per portatori di handicap, su passi carrabili, davanti ai cassonetti e al centro della carreggiata.

Durante il presidio, svolto con sette pattuglie, sia l’Ama che i mezzi Atac hanno potuto effettuare il loro servizio senza alcuna difficoltà. Proprio il cambio di percorso di un mezzo dell'Atac, due settimane fa aveva fatto esplodere una vera e propria polemica tra il proprietario della pasticceria, il presidente del VII municipio e i residenti.

Via Albalonga: contrasto alle doppie file

IL VIDEO DELL'OPERAZIONE

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guerra alla doppia fila in via Albalonga: dopo il caos vigili in presidio

RomaToday è in caricamento