menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Controlli della polizia locale a San Lorenzo

Controlli della polizia locale a San Lorenzo

Assembrati e senza mascherine: chiuse le piazze della movida. Multati 60 ragazzi

Oltre 5mila le persone controllate dalla Polizia Locale. In sette sorpresi oltre l'orario del coprifuoco a piazza Fiume

Trastevere, Pigneto, Piazza Bologna, Ostiense, San Lorenzo, Ostia, Monti. Proseguono i controlli della polizia locale per far rispettare le misure anti contagio a Roma e sul litorale. Sessanta le persone sanzionate, con l'attuazione di chiusure temporanee di alcune piazze dei quartieri della movida. Sanzioni e diffide anche per 5 locali. 

Sono stati più di 5mila gli accertamenti eseguiti dalla Polizia Locale di Roma Capitale in questo fine settimana, secondo un piano di vigilanza potenziato già a partire dalle prime ore del pomeriggio di venerdì per verificare il rispetto delle disposizioni atte a tutelare la salute collettiva. Particolare attenzione alle strade di interesse commerciale, al lungomare di Ostia e ai luoghi tipici della movida, tra cui il Rione Monti, Centro Storico, Tridente, Trastevere, Testaccio, Pigneto, Ponte Milvio, San Lorenzo e piazza Bologna, con 1500 persone e oltre 200 veicoli controllati. 

Più di 60 le persone sanzionate per violazione delle normative per la limitazione del contagio: assembramenti e consumo irregolare di alcolici su strada le principali contestazioni. In alcuni casi le irregolarità hanno riguardato il mancato uso delle mascherine. Nei pressi di piazza Fiume, un gruppo di ragazzi è stato sorpreso in strada durante il coprifuoco e in 7 sono stati multati.

Nel corso delle verifiche, gli agenti hanno dovuto procedere all'isolamento temporaneo, fino al ripristino delle condizioni di sicurezza,  di alcune vie e piazze a causa della presenza di un gran numero di persone che, di fatto, impediva il rispetto delle misure anti-contagio. 

Tali interventi si sono resi necessari, in particolare dopo la chiusura dei locali, nel quartiere di San Lorenzo ma anche a Trastevere, dove le pattuglie sono dovute intervenire in più occasioni presso la Scalea del Tamburino. Analoghi provvedimenti di chiusura hanno riguardato anche piazza Bologna e alcune aree al Pigneto e nel Rione Monti. A Trastevere e in zona Ostiense i gestori di 5 locali pubblici sono stati sanzionati e diffidati perché intenti a somministrare cibo e bevande alcoliche ben oltre l'orario consentito. 

Folla e assembramenti registrati domenica pomeriggio nella zona del Tridente dove, per contenere l'afflusso del gran numero di persone, i 'caschi bianchi' hanno provvedito , come già avvenuto sabato, a mettere in atto i provvedimenti previsti di chiusure alternate a riaperture per far defluire i presenti . Numerosi gli interventi anche nei principali parchi e ville storiche della Capitale sul lungomare e nei principali luoghi di ritrovo di Ostia.

Articolo aggiornato alle ore 17:30 del 21 febbraio 2021. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona arancione più vicina per Roma e il Lazio. D'Amato: "Curva in ascesa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento