rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Movida, blitz di carabinieri e polizia: chiusi tre locali

Nel quartiere della Magliana i carabinieri di Villa Bonelli hanno accertato che un minimarket della zona era diventato un centro d'incontro di persone con numerosi precedenti

Diversi locali della movida romana sono stati controllati dai poliziotti e dai carabinieri. A Monteverde gli agenti del XII Distretto hanno notato per ben 5 volte e a distanza di tempo ravvicinato un numero cospicuo di persone davanti a un bar: su un totale di 25 ben 17 erano gravati da precedenti di polizia in materia di stupefacenti e il Questore di Roma ha disposto la sospensione della licenza per 5 giorni.

Nel quartiere della Magliana i carabinieri di Villa Bonelli hanno accertato che un minimarket della zona era diventato un centro d'incontro di persone con numerosi precedenti. I Carabinieri hanno inoltre accertato come, con la complicità del gestore, all'interno del locale molti di questi gestivano un traffico di droga e gli acquirenti potevano consumare le loro dosi all'interno del bagno dell'esercizio commerciale.

Dal marzo scorso i Carabinieri hanno controllato 10 volte il minimarket e delle complessive 68 persone trovate all'interno nel corso delle verifiche ben 46 avevano precedenti, tra cui alcune trovate in possesso di droga. Per questo hanno proposto e ottenuto dal Questore la sospensione della licenza per 5 giorni.

Infine, la notifica del terzo provvedimento a Civitavecchia dove, qualche giorno fa, una ragazza di 16 anni è finita in ospedale per abuso di sostanze alcoliche consumate all'interno di un esercizio commerciale. E' accaduto il 9 agosto scorso quando alcuni ragazzi, quasi tutti minorenni, si erano dati appuntamento all'interno del locale. Qui hanno consumato vodka e tequila senza che il banconista chiedesse loro i documenti per accertare la loro identità.

La serata è proseguita fino a quando la ragazza è caduta a terra, priva di sensi, tanto da richiedere l'intervento di personale del 118 e il suo successivo trasporto in ospedale. Anche in questo caso il Questore di Roma ha emesso, a seguito del procedimento istruito dalla Divisione Amministrativa e Sociale, un provvedimento di chiusura di 10 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida, blitz di carabinieri e polizia: chiusi tre locali

RomaToday è in caricamento