Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Maniaco "stupefacente": mostra i genitali ad una bambina e si rifugia nel negozio pieno di droga

Gli agenti della Polizia di Stato intervengono immediatamente sul posto e dopo averlo identificato lo arrestano

Dopo essersi tirato giù i pantaloni, ha mostrato i genitali ad una bambina che stava passando a bordo di un'auto in compagnia della madre. La donna, sconvolta, ha immediatamente allertato la Polizia che nel giro di pochi minuti è intervenuta sul posto, in viale Jonio.

Autore del gesto un 47enne, con vari precedenti di polizia, che nel frattempo si era rintanato nel negozio di cui era socio dove è stato trovato dagli agenti del commissariato Villa Glori. Qui i poliziotti, insospettiti da un forte odore di droga, hanno proceduto alla perquisizione del locale rinvenendo 13 buste in plastica contenenti 141,116 grammi di marijuana, 1 busta contenente 97,58 grammi di hashish, 30 bustine in plastica contenenti 131,18 grammi di hashish, 1 bilancino di precisione, 1 rotolo di carta pellicola e numerose bustine in plastica per il confezionamento.

Nel banco di vendita, nascoste con estrema cura nel fondo di un cassetto, sono state rinvenute 61 banconote da 50 euro, mentre nella stampante, al posto del toner, è stato rinvenuto un astuccio di colore verde contenente 18 banconote da 20 euro, 20 banconote da 10 euro e 7 banconote da 5 euro.

La successiva perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di altri 262,56 grammi di hashish divisi in 5 involucri, un bilancino di precisione, un coltello per il taglio e numerose bustine in plastica per il confezionamento. Al termine degli accertamenti il 47enne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio e atti osceni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maniaco "stupefacente": mostra i genitali ad una bambina e si rifugia nel negozio pieno di droga

RomaToday è in caricamento