Trovato morto con una cinta al collo: forse un gioco erotico

L'uomo, 47 anni, è stato trovato sul letto con una cinta legata al collo e alla spalliera. Gli investigatori stanno vagliano le ipotesi, dal suicidio al gioco erotico finito male

Gli inquirenti non si sono ancora pronunciati, ma l'ipotesi che si affaccia è quella del gioco erotico. Il 47enne trovato morto supino sul letto della sua casa al Flaminio con una cinta al collo potrebbe essere stato vittima di un incidente a seguito di una pratica erotica risultata fatale.

La vittima è stata trovata questo pomeriggio dai vigili del fuoco che si sono calati dalla finestra del terzo piano per entrare nell'abitazione. La porta infatti era chiusa dall'interno e bloccata con le chiavi nella toppa. L'hanno trovato con una cintura legata intorno al collo e alla spalliera del letto. Non si esclude nulla comunque. Al vaglio anche l'ipotesi suicidio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci stanno lavorando gli investigatori della Polizia di Stato che hanno compiuto un sopralluogo nell'appartamento, in Via Andrea Sacchi, nel quartiere Flaminio di Roma. L'autopsia servirà a chiarire la causa della morte. L'uomo si trovava solo in casa e la porta era stata chiusa dall'interno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento