Cronaca San Paolo / Ponte Guglielmo Marconi

La fidanzata ne denuncia la scomparsa, l'auto viene ritrovata nel Tevere: all'interno il corpo del 44enne

Le ricerche erano iniziate dopo la denuncia fatta ai Carabinieri dalla compagna. Le operazioni di ricerca hanno cambiato passo nella mattinata di giovedì

Foto di Photooress

Tragedia a Roma dove il corpo di un uomo di 44 anni è stato rinvenuto dai sommozzatori, all'interno di un'auto sommersa nel Tevere all'altezza di Ponte Marconi. L'uomo era scomparso nelle scorse ore dal suo appartamento alla Garbatella.

Le ricerche erano iniziate dopo la denuncia fatta mercoledì dalla fidanzata del quarantaquattrenne, una ragazza di 29 anni, ai Carabinieri. Non si esclude che l'uomo, che già in passato avrebbe manifestato intenzioni estreme, si sia immerso volontariamente nel fiume mentre era ancora al volante della sua 500 Abarth, come racconterebbero anche alcune tracce di pneumatici rinvenuti sulla banchine del Tevere, sul lato sinistro che porta verso il mare. 

Le operazioni di ricerca hanno cambiato passo nella mattinata di oggi quando i militari dell'Eur e della Garbatella hanno rintracciato il gps dell'auto del 44enne, segnalava la presenza della vettura all'altezza di Ponte Marconi. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno scandagliato l'area e con il 'didson', uno speciale scanner che monitora cosa si trova sott'acqua, hanno individuato un'auto sul fondale intorno alle 14 di oggi.

Che la vettura nel fiume fosse la stessa 500 Abarth del 44enne più tardi, si è avuta conferma poco dopo. Alle 16, circa, la tragica notizia: "E' stato individuato dai sommozzatori il corpo di un uomo di 44 anni all'interno dell'autovettura", la comunicazione dai soccorritori.

Pertanto i vigili del fuoco si sono attivati per provvedere al recupero del corpo e, solo successivamente, seguiranno le operazioni di imbragaggio e messa in superficie dell'auto. La conferma che la salma sia quella del 44enne è arrivata poco più tardi anche dai carabinieri che indagano e ora saranno chiamati a determinare in quale esatto punto del Lungotevere l'uomo possa essere sceso con la sua 500 Abarth nella zona che costeggia il fiume. Da quanto è emerso, l'uomo di 44 anni già lo scorso gennaio si era allontanato da casa, per poi far ritorno. Ieri la nuova scomparsa, quindi il tragico epilogo. 

vigili del fuoco sommozzatori1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La fidanzata ne denuncia la scomparsa, l'auto viene ritrovata nel Tevere: all'interno il corpo del 44enne

RomaToday è in caricamento