Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Umberto I: cade dal letto e muore. Due medici accusati di omicidio colposo

La vittima era ricoverata nel reparto di neurologia. Nella notte del 17 dicembre è caduto dal letto e poche ore dopo è morto per emorrogia a un rene. Ne dà notizia Repubblica Roma

Sano da un punto di vista fisico l'uomo era stato ricoverato nel reparto di neurologia dell'Umberto I per problemi mentali per volere dei familiari. Lo stesso è morto dopo poche ore per un'emorrogia al rene. Una storia finita in tribunale che è costata l'imputazione di omicidio colposo per due medici del reparto. A darne notizia è Repubblica Roma. Vediamo nel dettaglio cosa sarebbe accaduto nella notte del 17 dicembre, poco dopo il ricovero della vittima. 

A quanto pare l'uomo era molto agitato e, nonostante le sbarre laterali, è caduto dal letto. I medici misero i punti su una ferita al gomito e ordinarano una tac alla testa, poi lo sedarono e gli misero delle fasce di contenzione alle braccia. Ma nessuno si sarebbe accorto della botta al fianco che gli avrebbe provocato la frattura della costola destra e "la rottura traumatica del rene destro". 

"Ero l'unica di turno di guardia contemporaneamente presso i tre reparti del dipartimento di scienze neurologiche e psichiatriche dell'Umberto I". Così si sarebbe difesa la specializzanda davanti al pm. Il collega, infatti, non era presente in ospedale ma era, come previsto, reperibile da casa. Proprio da casa avrebbe dato delle indicazione alla giovane su come intervenire. Il processo si riaprirà il prossimo 5 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umberto I: cade dal letto e muore. Due medici accusati di omicidio colposo
RomaToday è in caricamento